Le più belle attrazioni da vedere ad Helsinki

Le più belle attrazioni da vedere ad Helsinki

Agosto 31, 2019 0 Di admin

Tra le principali città europee, Helsinki è una città giovane, essendo stata fondata sulle rive del Golfo di Finlandia a metà del XVI secolo. Oggi, la capitale della Finlandia è un’area urbana moderna ed elegante di 1,4 milioni di persone. Dal momento che la Finlandia era una volta parte della Russia,sarà molto semplice trovarvi un’architettura di ispirazione russa e, allo stesso tempo, un’architettura innovativa e all’avanguardia. Si tratta di una città insulare, che copre 315 isole e una penisola, quindi vi troverete in un paesaggio mozzafiato quando potrete allontanarvi dal gustare cibi finlandesi, visitare musei, chiese e altre attrazioni turistiche e culturali di Helsinki. Ecco, a proposito, quali sono le migliori. 

Esplanadi Park

L’Esplanadi Park è un buon posto per rilassarsi e rilassarsi dalla frenetica Helsinki dal 1812. È un luogo ideale per vedere ed essere visti, per incontrare amici per un picnic o per assistere a sfilate di moda e concerti jazz. Per questi e altri motivi, il parco, situato nel cuore di Helsinki tra due strade trafficate, è molto popolare tra gli abitanti del posto. E’ un luogo dove la gente del posto e i visitatori possono godersi l’ampio spazio verde, rilassarsi in un vecchio caffè o essere intrattenuti da tutti, dagli artisti di strada alle orchestre da camera. È il parco più famoso di Helsinki.

Cattedrale di Uspenski

La Cattedrale di Uspenski, che onora la morte della Vergine Maria, è un imponente edificio sulla penisola di Katajanokka, dove si affaccia su Helsinki. Questa cattedrale ortodossa orientale in mattoni rossi con cupole d’oro e 13 cupole a cipolla verde, che rappresentano Cristo e i 12 Apostoli.

È la più grande chiesa ortodossa dell’Europa occidentale. Costruita nel 1860, è stata costruita sul modello di una chiesa del XVI secolo vicino a Mosca. La chiesa è piena di icone e splendidi lampadari, uno dei quali si dice che faccia miracoli. È una buona rappresentazione dell’influenza russa sulla Finlandia, una volta parte della Russia.

Cattedrale di Helsinki

La Cattedrale di Helsinki è un luogo impressionante quando il cielo è blu. La chiesa è stata progettata dallo stesso architetto che ha progettato la Piazza del Senato. Originariamente si chiamava Chiesa di San Nicola in onore dello zar russo, ma il nome fu cambiato quando la Finlandia ottenne l’indipendenza dalla Russia nel 1917.

Questa chiesa luterana neoclassica, che ricorda gli antichi edifici greci, si trova in Piazza del Senato. Costruita nel 1830, la chiesa presenta colonne bianche e statue di zinco dei 12 apostoli sul tetto. Se gli spuntini in luoghi insoliti vi piacciono, il caffè era un tempo una cripta.

Suomenlinna

Suomenlinna è una località della Finlandia, ma l’antica fortezza marina fu costruita dagli svedesi a metà del XVIII secolo come protezione dagli invasori russi. Non ebbe molto successo, dato che i russi conquistarono Viapori, come è noto in finlandese, nel 1808. Un tempo Suomenlinna fungeva da base navale e qui si costruivano navi da guerra. Situata su sei isole rocciose al largo di Helsinki, Suomenlinna, conosciuta come il Castello di Finlandia, è raggiungibile in traghetto da Helsinki. È una delle attrazioni turistiche più popolari di Helsinki e un luogo ideale per fare picnic in estate, anche se è aperto tutto l’anno.

Temppeliaukio Kirkko

Una delle chiese più iconiche di tutta Europa è, senza dubbio, quella di Temppeliaukio Kirkko o Chiesa della Roccia. Si tratta di una splendida chiesa luterana che è stata costruita nella roccia solida nel XX secolo. La costruzione è iniziata negli anni ’30, poi interrotta durante la seconda guerra mondiale, per poi iniziare di nuovo nel 1968 dopo un secondo concorso di progettazione. Il risultato è un interno costruito in roccia solida, con la luce del sole che scende attraverso una cupola di rame; la mattina è un buon momento per visitarlo mentre la luce del sole illumina l’interno. L’altare è una fenditura dell’era glaciale. La chiesa ha un’ottima acustica ed è spesso utilizzata come luogo di concerti.