Visitare Innsbruck

Visitare Innsbruck

Giugno 25, 2019 0 Di admin

Innsbruck, capitale del Tirolo, appena pochi chilometri oltre il confine italiano, è una città interessante non solo per gli appassionati degli sport invernali e per gli escursionisti estivi ma che offre un percorso ideale storico che si snoda dal medioevo ai tempi nostri passando dallo splendido periodo imperiale.

Come visitare Innsbruck

Innsbruck, città austriaca di circa 308 mila abitanti, è abbracciata dalle splendide montagne del Tirolo, picchi notevoli accompagnati da verdi declivi e pascoli, un paesaggio bucolico ma a meno di 600 metri di altezza che ne fa una località dal clima ideale, non troppo freddo a ridosso delle montagne e fresco d’estate, quando altrove l’afa soffoca con il suo calore poco sopportabile.

Il suo nome letteralmente significa “Ponte sull’Inn, il fiume che l’attraversa. La città si gira comodamente a piedi percorrendo le sue strade che rivelano l’origine medievale di Innsbruck.

E’ assolutamente piacevole iniziare la giornata di visita con una buona colazione a base di pane e dolci appena sfornati e bevande calde o fredde, a seconda della stagione, che puoi assaporare in una delle botteghe dalle quali giunge un profumo delizioso al quale non si può resistere e che tutti abbiamo un po’ dimenticato.

Cosa vedere a Innsbruck

La via più caratteristica ed antica della città è Herzog-Friedrich percorrendo la quale ammiri portici particolari e insegne in stile tipicamente tirolesi, in ferro battuto che identificano le tante botteghe che si aprono su questa via.

Arrivi presto alla Stadturm, la Torre civica su cui puoi salire, a pagamento, arrivando ad una terrazza dalla quale hai una favolosa veduta panoramica sulla città, i monumenti ma anche sulla valle di Innsbruck.

La passeggiata lungo Herzog-Friedrich

La passeggiata lungo la storica via di Innsbruck ti porta ad incontrare Goldenes Dachl, il “tettuccio d’oro” che è simbolo della città. Si tratta di un balcone con un tetto sporgente che ha la particolarità di essere ricoperto da 2637 lamine di rame dorato a fuoco che fornisce a chi lo osserva che in realtà sia d’oro, è spettacolare.

I locali all’interno di questo balcone sono visitabili e troverai dentro un’esposizione dedicata a Massimiliano I d’Asburgo. Moltissimi turisti si fermano a vedere e fotografare il celebre tettuccio d’oro ma che decide di visitare anche l’esposizione non resta certo deluso.

Altre attrazioni di Innsbruck

Dal tettuccio d’oro basta voltarti per ammirare un magnifico Palazzo antico; il suo nome è Helblinghaus, è una costruzione in stile Rococò dove la ricchezza è data da notevoli stucchi decorativi.

Tutto questo si trova percorrendo la Herzog-Friedrich al cui termine trovi la Gasthof Goldenes Adler (l’Aquila d’Oro) che è ritenuta da tutti la più antica locanda di tutta l’Austria.

Hof Garden e Hofkirche

Arrivi con la tua passeggiata al fiume Inn dal quale hai una veduta notevole sulle montagne che incorniciano Innsbruck. Percorrendo il lungofiume arrivi ad un bellissimo giardino, l’Hof Garden attraversando il quale giungi alla Chiesa Hofkirche.

L’esterno di questa Chiesa è piuttosto anonimo ma all’interno si trovano due file di 28 statue bronzee che sembrano quasi a guardia del sarcofago, ora vuoto, di Massimiliano I il cui corpo, in realtà, si trova attualmente a Vienna.

Poco oltre la Chiesa si trova il Palazzo Hofburg al cui interno si trova la Sala dei Giganti o Sala delle feste dove puoi ammirare il soffitto splendidamente affrescato.

Innsbruck invernale ed estiva

Innsbruck offre tanto agli appassionati di montagna sia invernale che estiva. Dal centro della città parte una funivia , la funivia delle Nordkette, le cui stazioni sono assolutamente futuriste, disegnate dall’Architetto Zaha Hadid.

Attraverso questa funivia sali a quota 2256 metri dove trovi impianti sciistici che d’inverno regalano brividi sugli sci e d’estate trovi tanti meravigliosi sentieri che ti fanno scoprire luoghi incantati nelle montagne del Tirolo.